Eccoci qui! rientrati dalle vacanze estive e pronti a farci conoscere meglio anche attraverso il web con questo nostro sito nuovo di zecca!

Il secondo semestre di attività promette bene, i nostri operatori sono tornati dalle ferie (quasi tutti..) riposati e pronti per proporci tantissime nuove attività e per continuare quelle che avevamo lasciato in sospeso per un po’..

Seguiteci, vi racconteremo ogni cosa di noi, delle attività, dei progetti, delle nuove amicizie, degli eventi importanti, e perché no.. anche qualche barzelletta!

Pet therapy (attività assistita dall’animale) è una terapia dolce basata sull’interazione tra l’uomo e l’animale.

Si tratta di una terapia che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su persone affette da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo.

La presenza di un animale, in molti casi consolida un rapporto emotivo con l’utente, e tramite questo rapporto, stabilisce sia un canale di comunicazione tra le figure coinvolte sia uno stimolo alla partecipazione attiva.

Il progetto si sviluppa in più incontri rivolti a due gruppi di tre ospiti per volta. Ogni gruppo ha un cane di riferimento scelto in base a delle caratteristiche pensate appositamente per favorire l’interazione con gli utenti e in modo da facilitare la conoscenza comportamentale dell’animale stesso. Durante questi incontri vengono proposte attività dolci da realizzare con il cane, individuate sulla base degli obiettivi concordati precedentemente. Le attività spaziano dal gioco dinamico col cane a momenti di cura come l’accarezzamento, lo spazzolamento e l’accompagnamento.

Anffas Onlus Basso Vicentino da anni promuove periodicamente numerose uscite ed escursioni per conoscere i luoghi più significativi del territorio e per partecipare alle varie manifestazioni culturali, sportive e sociali.
Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità intellettive/relazionali e fornire occasioni di socializzazione ed integrazione con le realtà circostanti.
Svolgono una funzione principale le varie Associazioni, comitati e gruppi di volontari che ci invitano e portano avanti con cura questa attività.

Attività rivolta a persone con disabilità medio-grave che permette di raggiungere un benessere psico-fisico attraverso l’utilizzo di semplici tecniche di rilassamento muscolare grazie al quale si favorisce un maggior rilascio delle tensioni fisiche e una maggiore consapevolezza del proprio schema corporeo.
Agli utenti coinvolti vengono proposti dei percorsi di stimolazione sensoriale oppure sperimentazione di situazioni di benessere con il supporto di musiche adeguate.

È un’attività che offre la possibilità agli utenti coinvolti di riuscire ad esternare le proprie emozioni, vissuti, esperienze personali in modo da poter raggiungere una maggiore consapevolezza di sé.
Offre inoltre l’occasione di potersi confrontare all’interno di un contesto adulto viste le complesse dinamiche relazionali che s’instaurano all’interno della Comunità Alloggio.
Questo percorso vuole favorire l’autodeterminazione della persona con disabilità intellettiva e/o relazionale in modo da consentire l’acquisizione della capacità di esprimersi in autonomia e di manifestare le proprie scelte. L’auto-rappresentanza è il primo passo verso un processo di inclusione sociale che favorisce il cambio delle regole esistenti circa il funzionamento della disabilità.
L’attività di gruppo verbale è così strutturata:

  • un conduttore che coordina i vari interventi e che media tra i componenti del gruppo
  • un co-conduttore
  • una supervisione psicologica

Dal 2014, Anffas Onlus Basso Vicentino collabora con la Bocciofila di Pojana Maggiore.
Nel corso dell’anno si effettuano 20 incontri dove i ragazzi della Comunità Alloggio possono sperimentare ed apprendere il vero gioco delle bocce.
Il progetto, sotto forma ludica, ha molte finalità formative ed educative. In primo luogo, attraverso il gioco, i ragazzi acquisiscono una serie di capacità relazionali, quali: condividere e rispettare le regole, creare legami di cooperazione e di solidarietà, stimolare l’autocontrollo e la concentrazione, aumentare l’autostima, la capacità di iniziativa e di soluzione dei problemi e creare un clima di socialità.
Il gioco delle bocce è funzionale anche dal punto di vista fisico e motorio. I ragazzi infatti, per praticare il lancio delle bocce, devono percepire, conoscere e coordinare il proprio corpo.
Tutti gli incontri sono affidati all’educatore della Comunità Alloggio ed agli istruttori e volontari della Società Bocciofila.

Dal 2012 Anffas Onlus Basso Vicentino offre alle persone ospitate un servizio infermieristico.
Il SERVIZIO INFERMIERISTICO attua quanto prescritto dai medici specialisti o dal medico di medicina generale, assicura la cura nella preparazione e somministrazione della terapia farmacologica, si occupa della gestione degli esami clinici e delle visite specialistiche, effettua medicazioni, supervisiona e monitora lo stato di salute delle persone che frequentano i servizi Anffas. Nel 2015 sono stati attuati dei lavori di ampliamento dei locali della Comunità Alloggio che hanno previsto la realizzazione di uno spazio adibito ad uso infermeria.

Vuoi ricevere più informazioni? Contattaci!